Autodichiarazioni mendaci

Nelle zone arancioni, estese a tutta la penisola (in virtù dell’art. 1 del DPCM 9 marzo) è prescritto (art. 1, c. I, lettera “a”) di evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori, come pure all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da particolari circostanze - appositamente previste dalla Autorità – che debbono essere dichiarate sulla autocertificazione all’uopo predisposta dal Viminale (cfr. il portale istituzionale).

Le circostanze previste sono: 

         -COMPROVATE ESIGENZE LAVORATIVE – SITUAZIONI DI NECESSITA’ – MOTIVI DI SALUTE– 

Le sanzioni stabilite al fine di evitare gli spostamenti sono le seguenti  : 

  • il combinato disposto dell'art. 3,comma 4, del D.L. 23 febbraio 2020, n. 6 e dell'art. 4, comma 2 (che fa riferimento ai reati di falso, anche commessi ai danni di pubblici ufficiali) 
  • art. 495 c.p. recante “Falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla identità o su qualità personali proprie o di altri”, prevedendo la pena della reclusione da uno a sei anni.

Tra le varie previsioni della direttiva del 9 marzo (che la finalità  di attuare i controlli nelle zone a “contenimento rafforzato” ) vi è anche che :

  • la veridicità delle attestazioni contenute all’interno della autocertificazione (per gli spostamenti) potrà essere verificata anche con successivi controlli;
  • la sanzione per chi viola le limitazioni agli spostamenti è quella indicata dal dpcm 8 marzo 2020 (art. 650 c.p. “Inosservanza di un provvedimento di un’autorità”), salvo che non si possa configurare un’ipotesi più grave;
Divider
Avv. Stefania Zarba Meli

Via Rocca Sinibalda 10 - 00199 Roma Tel. 06 86213991 | Tel. e Fax 06 86217288 | Mobile 348 70 61 388 mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Copyright 2015 Studio Legale Stefania Zarba Meli | Tutti i diritti riservati | P.IVA 07256481008
Web design: Visual.it